Mauro Bertani

Emilia Romagna

L' APEnsionato


Quando, nel 1994, il mio collega di lavoro Nandino, apicoltore da decenni, ha cominciato a parlarmi dell’apicoltura non credevo a quello che ascoltavo. Passione, entusiasmo, amore per le api e il loro mondo.

Nel marzo 1995 mi propose di acquistare 2 famiglie da lui. Cominciò così la mia avventura nel mondo delle api. Con l’aiuto di 3 miei amici acquistammo le prime attrezzature e si pensò al nome della nostra società.

Grazie a un amico in comune uscì il nome, “Apicoltura LA VALLE DEL MIELE”.

In questi 27 anni i miei amici, pur sostenendomi, hanno deciso di seguire altre passioni. Mentre io, grazie all’aiuto di Nandino e Lambertini, ho deciso di continuare perché il mio amore verso le api cresceva di anno in anno portandomi ad avere i 50 alveari che oggi curo.


Ho sempre aiutato tutti quelli che si sono rivolti a me per iniziare a fare apicoltura con la massima disponibilità. Ho incontrato scuole di ogni grado, asilo, elementari, medie, perfino l’università della 3 età!

Come dico sempre a tutti, se entri nel fantastico mondo delle Api, non ne esci più.


Negli ultimi anni, a causa dei cambiamenti climatici, pesticidi e trattamenti vari che vengono effettuati su tutte le colture, la vita delle api è sempre più a rischio e il contributo di un apicoltore è sempre più fondamentale, motivo per cui, io continuo imperterrito a curare le mie api, anche se lavoro il doppio per ottenere la metà.

Ma la mia apicoltura è passione, amore per le api e il loro fantastico mondo quindi: “avanti tutta con le mie bestioline!”.

Chiudo con il mio cavallo di battaglia:

“UN’APE DA SOLA MUORE, MA IL LAVORO, LA COLLABORAZIONE, L’AIUTARSI L’UN L’ALTRA, LA SOLIDARIETA’ TRA MIGLIAIA DI INDIVIDUI, CREA QUEL MERAVIGLIOSO MONDO CHIAMATO ALVEARE.

NOI UMANI DOBBIAMO IMPARARE DA LORO”.

Il Giardino degli Apicoltori_CristinaMarconi_1

347 5775944